ENERTRONICA: nel 2015 significativo aumento del valore della produzione

70

Frosinone, 21 marzo 2016 – Il Consiglio di Amministrazione di Enertronica, società operante nel settore delle energie rinnovabili, del risparmio energetico e nella progettazione e produzione di sistemi elettromeccanici, quotata sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., ha approvato in data odierna il Bilancio di Esercizio e il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2015.

L’Amministratore Delegato di Enertronica, Ing. Vito Nardi, ha così commentato:

“I risultati dell’esercizio 2015 sono superiori, in tutti gli indicatori, alle attese comunicate al mercato in fase di chiusura della semestrale 2015 e sanciscono definitivamente il salto dimensionale compiuto da Enertronica negli ultimi anni. Adesso la sfida, da alcuni punti di vista, assume connotati ancora più interessanti. Nei prossimi anni Enertronica punta a proseguire l’attività con un trend di crescita importante. L’approvazione del piano industriale è proprio un esempio di crescita sostenibile e prudente perché concentra la propria attenzione su tipologie di business ben note al Gruppo, focalizzandosi sull’internazionalizzazione e sul risparmio energetico. Il prossimo quinquennio sarà molto importante per Enertronica, le aspettative sono molto alte e siamo confidenti che non saranno disattese.” 

Principali risultati consolidati al 31 dicembre 2015

Il Gruppo ha registrato nell’esercizio 2015 un significativo aumento di tutti i principali risultati economico-finanziari sia in termini dimensionali che di marginalità e di patrimonializzazione, grazie al consolidamento del proprio posizionamento internazionale nel settore delle energie rinnovabili con particolare riferimento alle attività svolte all’estero.

Il Valore della produzione si attesta a Euro 108,1 milioni (Euro 10,2 milioni al 31 dicembre 2014).

Il Margine operativo Lordo (EBITDA) è pari a Euro 8,6 milioni (negativo per Euro 1,5 milioni al 31 dicembre 2014) con EBITDA margin all’8%.

Il Margine operativo netto (EBIT) registra un risultato pari a Euro 7,7 milioni (negativo per Euro 1,8 milioni al 31 dicembre 2014).

L’Utile netto è pari a Euro 4,0 milioni (negativo per Euro 1,9 milioni al 31 dicembre 2014).

La Liquidità Finanziaria Netta è pari a Euro 21,2 milioni (Indebitamento finanziario netto pari a Euro 8,3 milioni al 31 dicembre 2014), grazie ad una significativa generazione di cassa. 

Principali risultati d’esercizio di Enertronica SpA al 31 dicembre 2015

Il Valore della produzione si attesta a Euro 23,4 milioni (Euro 9,8 milioni al 31 dicembre 2014).

Il Margine Operativo Lordo (EBITDA) è pari Euro 0,2 milioni (negativo per Euro 0,4 milioni al 31 dicembre 2014) con EBITDA margin del 10%.

Il Margine Operativo Netto (EBIT) è negativo per Euro 0,6 milioni (negativo per Euro 0,5 milioni al 31 dicembre 2014).

L’Utile netto si attesta a Euro 40 mila (negativo per Euro 0,9 milioni al 31 dicembre 2014).

La Posizione Finanziaria Netta è pari a Euro 2,9 milioni (Euro 9,3 milioni al 31 dicembre 2014).

Destinazione dell’utile

Il Consiglio di Amministrazione proporrà all’Assemblea di destinare il 5% dell’Utile a Riserva legale e il restante a Riserva Straordinaria.

Approvazione del Piano Industriale 2016-2020

Il Consiglio di Amministrazione ha altresì approvato il piano industriale 2016-2020. Il piano industriale è focalizzato sul consolidamento degli ottimi risultati del 2015 nel prossimo quinquennio. Nello specifico il piano concentrerà gli sforzi futuri della società sulle seguenti tematiche:

·         EPC internazionale: Enertronica continuerà la politica di espansione sui mercati internazionali con particolare riferimento all’Africa sub sahariana a all’America latina;

·         IPP internazionale: Enertronica acquisirà campi fotovoltaici di dimensioni inferiori a 10 MW in ambito internazionale con investimenti interni che alimenteranno la filiera produttiva di tutto il Gruppo e che saranno destinati alla cessione sul mercato secondario.

·         Risparmio Energetico e rivendita di Energia elettrica e Gas: il Gruppo, attraverso la sua controllata SmartUtility SpA, ha avviato una nuova linea di business, che sarà opportunamente alimentata nei

·         prossimi anni e che mira ad affiancare insieme alla vendita di energia elettrica e gas anche la fornitura di sistemi e servizi per l’efficientamento energetico. Sono inclusi in tale tipologia di business la realizzazione di sistemi per la cogenerazione, l’efficientamento luminoso e la realizzazione di impianti fotovoltaici presso la clientela del Gruppo.

Dal punto di vista dei risultati attesi nel prossimo quinquennio di seguito si riporta uno spaccato dei principali parametri economico-finanziari attesi:

Eventi significativi verificatisi dopo la chiusura dell’esercizio

In data 9 marzo, Enertronica ha perfezionato l’acquisizione di un campo fotovoltaico da 6 MW in Namibia. L’operazione è avvenuta attraverso l’acquisto del 70% delle quote della società di scopo Sertum Energy Namibia Pty Ltd, di diritto namibiano, la quale è titolare sia dei titoli autorizzativi che della tariffa incentivante (Power Purchase Agreement) sottoscritta con NamPower (ente gestore namibiano dei servizi elettrici). La tariffa incentivante di cui godrà il campo fotovoltaico sarà valida per 25 anni e sarà pari ad un valore iniziale di 1,37 dollari namibiani per kWh prodotto. La tariffa incentivante godrà di un tasso di incremento annuo correlato all’incremento del prezzo dell’energia sul mercato namibiano.

In data 24 febbraio, la società SmartUtility SpA, controllata al 95% da Enertronica SpA, ha acquisito una importante commessa per la realizzazione di un impianto di cogenerazione ad alto rendimento per la produzione di energia elettrica e termica il cui controvalore è di circa Euro 750.000,00. L’impianto sarà realizzato nel comune di Barcellona P.G. (Me),

In data 11 febbraio, CERVED ha assegnato il rating “B1.2” a Enertronica SpA. CERVED, leader in Italia nell’analisi del rischio del credito e primo player di mercato indipendente nel credit management, è la prima agenzia italiana riconosciuta da Banca d’Italia quale ECAI (External Credit Assessment Institution) e dalla Banca Centrale Europea in qualità di Rating Tool all’interno del sistema Eurosystem credit assessment framework (ECAF) delle banche centrali europee.

In data 21 gennaio, l’assemblea degli azionisti di Enertronica ha approvato l’annullamento della operazione con Blocco 4 Srl, a seguito del recesso effettuato in data 4 dicembre 2015 dalla stessa Blocco 4 S.r.l., ai sensi dell’art. 2343, ultimo comma, cod. civ. L’Assemblea ha contestualmente nominato il dott. Mauro Tallini nuovo Sindaco Effettivo in sostituzione del dimissionario Giancarlo Ciacciofera.

Avviso di convocazione dell’Assemblea ordinaria degli azionisti

Il Consiglio di Amministrazione ha convocato l’Assemblea ordinaria degli azionisti il 22 aprile 2016 in prima convocazione ed il 26 aprile in seconda convocazione per l’approvazione del Bilancio 2015.

Print Friendly, PDF & Email