Energia italiana per la Cornell University: Building Energy e ABM firmano un impianto fotovoltaico da 2 MW per una delle più antiche università americane.

24

Previsto un risparmio di oltre 730 tonnellate di CO2 ogni anno

Milano, 9 giugno, 2014 – Building Energy, società italiana attiva nella produzione di energia da fonti rinnovabili in Italia e all’estero e ABM (NYSE:ABM), gruppo americano tra i maggiori operatori al mondo nei servizi di facility management, hanno annunciato la costruzione di un impianto solare fotovoltaico da 2 MW presso il campus di Ithaca (nello stato di New York) della Cornell University. Il progetto rappresenta il primo grande passo nel campo delle energie alternative della prestigiosa università privata americana.

Building Energy finanzierà e sarà proprietaria dell’impianto solare in partnership con Distributed Sun LLC, che ha sviluppato il progetto per Cornell, mentre ABM fornirà servizi di Engineering, Procurement e Construction (EPC) e di gestione tecnica e amministrativa (O&M). Gli oltre 6.500 pannelli solari “Lansing” forniranno energia alla Cornell University con tariffe fisse e a basso costo per i 30 anni di durata del contratto, consentendo all’Università di risparmiare, anche perché i costi delle utenze sono destinati ad aumentare nei prossimi anni. “Siamo lieti di collaborare con l’Autorità per la Ricerca e lo Sviluppo Energetico dello Stato di New York (NYSERDA), con Building Energy, Distributed Sun, LLC e ABM al primo grande progetto fotovoltaico di Cornell – ha dichiarato Kyujung Whang, Vice President for Facilities Services della Cornell University – “Questo impianto rappresenta un passo avnati significativo nel portfoglio di energia pulita dell’Università. L’impianto solare “Lansing” si inserisce negli obiettivi di riduzione di anidride carbonica di Cornell, del Tompkins County e dello Stato di New York”. Il contratto pluriennale, del valore di diversi milioni di dollari, rappresenta il secondo progetto gestito attraverso la recente joint venture tra Building Energy e ABM.

“Building Energy e i propri partner hanno lavorato a lungo con la Cornell University per finanziare e costruire un impianto solare fotovoltaico altamente affidabile che fornirà di energia pulita l’Università garantendole, nel contempo, continui e notevoli risparmi economici – ha dichiarato Andrea Braccialarghe, Managing Director di Building Energy negli Stati Uniti.

“I nostri sforzi per aiutare clienti come l’Università di Cornell a trovare soluzioni compatibili con l’ambiente e in grado di rispondere alle loro esigenze energetiche, sono state rafforzate dall’iniziativa NY-Sun del Governatore Cuomo e da politiche che incoraggiano le imprese straniere, come Building Energy, a investire in iniziative energetiche da fonti rinnovabili nello Stato di New York”. Il sistema dovrebbe generare in meda oltre 2,2 milioni di chilowattora (kWh) all’anno.

E’ stato, inoltre, previsto che una sezione della centrale vanga riservata all’uso accademico, per permettere agli studenti di accedere fisicamente al sito e gestire 10 pannelli solari e la dashboard Web-based del software di monitoraggio dello stato dell’arte dei pannelli solari. I dati energetici e quelli relativi al consumo energetico, saranno disponibile al pubblico in tempo reale e consultabili sul web.

“Siamo onorati di essere stati scelti per installare il primo impianto solare fotovoltaico della Cornell University – ha dichiarato Ted O’Shea, Energy business Vice President di ABM. – Continueremo, quindi, a concentrarci sullo sviluppo di progetti di energia pulita e rinnovabile che riducano i costi delle utenze dei nostri clienti, aumentano l’affidabilità dell’impianto e migliorano la loro posizione di leader nella sostenibilità.” “Distributed Sun selected ABM and BE to ensure Cornell’s exacting requirements for savings, quality and energy assurance are all met,” said Jeff Weiss, Distributed Sun Co-Chairman. “We are thrilled that Cornell trusted us to deploy its first third party energy supply agreement.”

“Distributed Sun è stato scelto da ABM e Building Energy per garantire che i severi requisiti in termini di risparmio, qualità e l’energia garantita vengano soddisfatti – ha dichiarato Jeff Weiss, Co-Chairman di Distributed Sun – Siamo entusiasti che Cornell ci abbia accordato la propria fiducia per implementare il primo accordo di fornitura di energia a terze parti.”

Print Friendly, PDF & Email