Enel Green Power España avvia la costruzione di tre parchi eolici in Spagna

Hanno una capacità totale di 128 MW e dovrebbero entrare in esercizio alla fine del 2019

228

Roma/Teruel, 8 ottobre 2018 – Enel Green Power España (“EGPE”), la controllata di Endesa nel settore delle rinnovabili, ha avviato i lavori di costruzione di tre parchi eolici per una capacità complessiva di 128 MW, nelle municipalità di Muniesa e Alacón, nella provincia di Teruel, nella regione di Aragona. I tre impianti sono Muniesa da 46,8 MW, Farlán da 41,4 MW e San Pedro de Alacón da 39,9 MW. I nuovi impianti richiederanno un investimento totale di circa 130 milioni di euro.

“Con l’avvio della costruzione dei tre impianti, espandiamo ulteriormente la nostra presenza sul competitivo mercato delle rinnovabili spagnolo e ci impegniamo ad offrire al Paese il contributo della nostra esperienza globale e della nostra leadership nella sostenibilità” ha commentato Antonio Cammisecra, responsabile della business line globale per le energie rinnovabili di Enel, Enel Green Power (“EGP”). “Questo traguardo rappresenta il primo di diversi nuovi sviluppi di EGP che contribuiranno a diversificare il mix energetico spagnolo con capacità eolica e solare, e aiuteranno il paese a raggiungere i suoi obiettivi di energia rinnovabile”.

I tre parchi eolici dovrebbero entrare in servizio entro la fine del 2019. Una volta a regime, gli impianti saranno in grado di generare 412 GWh all’anno, evitando l’emissione in atmosfera di oltre 270.000 tonnellate di CO2.

EGPE utilizzerà alcune innovative tecniche di costruzione e strumenti come droni per il rilievo topografico, tracciamento intelligente per i componenti delle turbine, piattaforme digitali avanzate e soluzioni software per monitorare e supportare a distanza le attività del sito, compresa l’entrata in servizio degli impianti. Questi strumenti e soluzioni consentiranno una raccolta dati più rapida, accurata e affidabile sulle attività del sito, migliorando la qualità generale della costruzione e facilitando la comunicazione tra i team che si trovano nei siti eolici e quelli che ne sono al di fuori.

Gli impianti fanno parte dei 540 MW totali aggiudicati ad EGPE a seguito della gara pubblica sulle rinnovabili indetta in Spagna nel maggio 2017, e sono tre dei 13 parchi eolici da sviluppare nella regione di Aragona, parchi aggiudicati nella stessa asta, per una capacità complessiva di oltre 380 MW, un investimento totale di circa 434 milioni di euro e che genereranno oltre 1.240 GWh all’anno. I restanti 160 MW aggiudicati riguardano nuovi parchi eolici che saranno costruiti nelle regioni dell’Andalusia, Castiglia-León, Castiglia-La Mancia e Galizia per un investimento complessivo di circa 180 milioni di euro. Complessivamente, l’intero portafoglio eolico da 540 MW genererà circa 1.750 GWh all’anno.

In aggiunta ai 540 MW di capacità eolica, EGPE sta sviluppando 339 MW di capacità solare, aggiudicata alla società nella terza gara spagnola del luglio 2017. La capacità eolica e solare complessiva prevede un investimento totale di oltre 800 milioni di euro entro il 2020. A regime, gli 879 MW di impianti solari ed eolici incrementeranno la capacità del portafoglio di EGPE del 52,4%.

Print Friendly, PDF & Email