ENEA coordinerà progetto europeo da 6,4 mln euro per solare a concentrazione in Marocco

14

06 marzo 2015 – L’ENEA coordinerà un progetto europeo da 6,4 milioni di euro per realizzare in Marocco un innovativo sistema di accumulo per un impianto solare a concentrazione, in grado di produrre energia elettrica anche in assenza di sole. È una delle notizie in primo piano sul nuovo numero di ENEAinform@, il settimanale che propone notizie e video inediti dell’ENEA sui temi dell’energia, delle nuove tecnologie, dell’ambiente e dello sviluppo economico sostenibile. ENEAinform@ è scaricabile dal sito www.enea.it

Fra le altre novità, la Cooperazione italiana allo Sviluppo e l’ENEA uniscono le forze per  l’uso sostenibile di energia e acqua in campo agricolo. Anteprima alla Farnesina di un dibattito sul cosiddetto nexus approach tra cibo, acqua ed energia, che troverà spazio a Expo 2015 il 21 maggio a Milano e al quale interverranno alti rappresentanti della Commissione europea e delle Nazioni Unite.

Al via la sperimentazione di un combustibile ‘pulito’ da fonti fossili. Testata per la prima volta presso il Centro Ricerche Casaccia una nuova tecnologia di interesse industriale, che consente anche la cattura della CO2.

Edilizia: ricerca, sviluppo e innovazione sono state le  parole chiave della giornata organizzata dall’ENEA con il Ministero dello Sviluppo Economico per diffondere e promuovere i risultati ottenuti nella ricerca energetica nel settore.

Nella sezione “brevetti” del settimanale, lo studio di un gruppo di elettrochimici del Centro Ricerche ENEA Casaccia, pubblicato su una delle più autorevoli riviste del settore, su come produrre batterie più ecologiche e meno costose per smartphone o computer, utilizzando come elemento chiave il comune vinavil.

L’esperto ENEAAndrea Sonnino è stato nominato global contributor all’UNEP, il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente.

Infine, ENEA Web TV questa settimana dedica il servizio video all’inaugurazione presso l’ENEA del polo ‘Sud Europa’ per la ricerca sulle materie prime strategiche, con un’ intervista all’esperto ENEA Marco Vittori.

 

Print Friendly, PDF & Email