Electro Power Systems conferma il piano di sviluppo

52

• Nell’esercizio 2015 i ricavi di EPS Italia hanno raggiunto €1,2 milioni, soggetti a revisione ai sensi degli Italian GAAP, registrando una crescita dei ricavi del 53%
• Portafoglio ordini di €2,3 milioni nel primo trimestre 2016 con impianti off-grid in Africa Orientale,Tasmania e Maldive
• Solida posizione finanziaria, saldo netto di cassa consolidato pro-forma pari a €10,2 milioni
• Referenze e posizionamento unici: accordo quadro con Enel e nuovi progetti HyESS in corso sfruttando un track record di 44,3MWh di stoccaggio di energia installati in 5 continenti
• Integrazione di Elvi Energy accelerata attraverso lo sviluppo di una pipeline di nuovi progetti sularga scala – senza alcun incentivo – in America Latina, Africa Orientale e Sud-Est Asiatico

Milano, 8 Aprile 2016 – Il Consiglio di Amministrazione di Electro Power Systems S.A. (“EPS”, o, unitamente alle proprie controllate, il “Gruppo”, quotata su Euronext di Parigi: EPS.PA), società specializzata in sistemi e soluzioni di stoccaggio di energia a zero impatto ambientale, ha esaminato ed approvato in data odierna i risultati consolidati al 31 dicembre 2015, che sono stati soggetti a revisione ai sensi degli IFRS e certificati.
Ieri il Consiglio di Amministrazione di Electro Power Systems Manufacturing S.r.l., (“EPS Italia”) ha approvato i risultati al 31 dicembre 2015 di EPS Italia, soggetti a revisione ai sensi degli Italian GAAP e certificati.

“Il 2015 è stato un anno cruciale nella trasformazione di EPS. Dopo soli otto mesi dalla quotazione, Electro Power Systems è riuscita a imporsi come uno dei principali player mondiali nel settore dell’energy storage – ha dichiarato Carlalberto Guglielminotti, amministratore delegato del Gruppo. – “Abbiamo lavorato duramente per soddisfare le aspettative del mercato e accelerare la crescita. Le installazioni che abbiamo già completato nei primi mesi del 2016, tramite la nostra controllata Elvi Energy, oltre alla crescente diversificazione della base clienti sono una chiara testimonianza del successo della nostra strategia. Grazie agli investimenti fatti nel 2015, il Gruppo ha verticalizzato completamente la catena del valore tecnologico e il modello di business, rafforzando la sua organizzazione, la leadership tecnologica e la competitività, ed ora è pronto ad operare come leader nel mercato globale dell’energia”.

Leggi qui il comunicato stampa completo.

Print Friendly, PDF & Email