E.ON rafforza l’impegno ambientale raddoppiando gli alberi nei “Boschi E.ON”

19

21 marzo 2016 – E.ON ha superato quota 28.000 alberi piantumati in Italia e ha presentano un nuovo ambizioso piano di sviluppo per l’iniziativa “Boschi E.ON”. L’importante traguardo è stato festeggiato presso l’Unicredit Pavilion lo scorso 18 marzo dalla società energetica insieme ai propri clienti e partner, che hanno contribuito concretamente al successo del progetto.  L’iniziativa “Boschi E.ON” ha preso avvio nel 2011 e ha visto la piantumazione di alberi in aree boschive italiane a fronte della sottoscrizione da parte dei clienti dell’offerta E.ON GasVerde, innovativo prodotto ancora unico in Italia.  L’idea è semplice: come l’energia da fonti rinnovabili ha la peculiarità di essere “energia pulita”, ovvero di non immettere nell’atmosfera sostanze inquinanti e/o climalteranti, quali ad esempio la CO , anche l’offerta Gas Verde, grazie alla piantumazione di un albero, consente di assorbire parte delle emissioni di CO  derivanti dai consumi di gas naturale per riscaldamento o cottura delle famiglie, migliorando le condizioni di vita dell’ecosistema circostante.  Gli alberi sono piantumati nei Boschi E.ON grazie alla partnership con AzzeroCO  che garantisce la perfetta rispondenza degli interventi di forestazione ai principi etici e alle metodologie per la certificazione. I Boschi E.ON sono situati tutti in Italia, in 9 aree, prevalentemente visitabili, localizzate in prossimità dei territori di maggiore concentrazione dei clienti E.ON.   Nella prima piantumazione sono stati messi a dimora più di 2.000 alberi in un’area presso i Comuni di Lacchiarella e Giussago, tra Milano e Pavia. Visto il successo riscosso e la grande adesione da parte dei clienti, si è reso necessario un ampliamento del progetto in due ulteriori momenti.  Al primo bosco si sono in seguito aggiunte altre 5 nuove aree con la piantumazione di ulteriori 10.000 alberi e nel 2015 altri 16.000 alberi hanno arricchito i boschi esistenti e aggiunto due nuove aree.  In totale, dunque, ad oggi sono stati piantumati oltre 28.000 alberi presso le diverse aree naturali italiane dei Boschi E.ON. 

L’impegno di E.ON per il prossimo futuro è raddoppiare il numero di alberi piantati entro l’anno 2017, raggiungendo quindi il traguardo di 60.000 alberi, che lo renderà uno dei più grandi progetti di forestazione mai portati avanti da una impresa privata. Il nuovo obiettivo sarà raggiunto coinvolgendo nell’iniziativa i clienti più sensibili al tema della difesa dell’ambiente, sia in fase di rinnovo del prodotto E.ON GasVerde, sia allargando la base clienti.   “Il progetto Boschi E.ON rappresenta per il Gruppo uno dei più concreti ambiti di applicazione dalla nuova strategia e della vision aziendale basata sulla centralità del cliente, che è il reale protagonista di questa iniziativa. La promessa che facciamo attraverso l’attività di piantumazione nei Boschi E.ON è quella di costruire insieme ai nostri clienti un futuro più verde e sostenibile per le generazioni di domani” ha dichiarato Péter Ilyés, Amministratore Delegato di E.ON Italia. 

Print Friendly, PDF & Email