COP21: TORTORIELLO (GALA), IL FUTURO DELL’ENERGIA È LA CONSAPEVOLEZZA

34

26 novembre 2105 – “Il futuro dell’energia saranno la produzione distribuita, l’accumulo, l’elettrificazione dei consumi e la mobilità sostenibile – ha dichiarato Filippo Tortoriello, Presidente e Amministratore Delegato di Gala Tech durante l’VIII Forum QualEnergia – e la via maestra verso questi obiettivi è rappresentata dall’efficientamento energetico.

Sul tema Gala ha scelto un approccio altamente innovativo, basato sulla creazione di coscienza e consapevolezza delle persone sui vantaggi derivanti dall’efficienza energetica. Come diceva Einaudi bisogna: “conoscere per decidere” – ha continuato Tortoriello – non basta quindi vendere tecnologie innovative offrendo il mero risparmio in bolletta, ma occorre creare il valore aggiunto della cultura e della conoscenza.

Si tratta di un cambiamento epocale che Gala sta attuando insieme a due partner indipendenti come Legambiente e Adiconsum, che hanno la funzione “fiscale” sul raggiungimento degli obiettivi prefissati. Questo nuovo approccio sistemico è partito da Frosinone, che attualmente è all’89simo in Italia per qualità della vita. Ci siamo posti l’obiettivo minimo di far adottare al 3% delle famiglie e l’1% delle PMI tecnologie di efficienza energetica, così facendo Frosinone potrebbe scalare molte posizioni in classifica abbattendo circa 30.000 tonnellate annue di C02, equivalenti a 642 ettari di bosco. Ma la città laziale è solo la prima tappa di un percorso che toccherà tutta l’Italia.

Un cambiamento epocale – ha concluso Tortoriello – in cui Gala diventa primo promotore di una vera “coscienza energetica”, in cui gli elementi chiave sono la correttezza e la trasparenza verso i consumatori”.

 

Print Friendly, PDF & Email