Canale di Sicilia: si può fare a meno del petrolio? Zoom ad Augusta sull’alternativa GNL per le flotte marittime civili e militari

16

Manca un mese al WorkshopGNL di Augusta, presso il Circolo Ufficiali della Marina Militare di Augusta, con, al centro del programma gli impegni e le strategie nazionali e internazionali per ridurre l’impatto ambientale del traffico navale, il programma “Flotta Verde” della Marina Militare, che ha aderito all’evento, il ruolo delle imprese per lo sviluppo sostenibile e la tutela dell’ambiente marino.
  

14 aprile 2015, In un workshop tematico, in programma venerdì 13 maggio 2016 al Circolo Ufficiali della Marina Militare di Augusta (SR), istituzioni, operatori ed esperti del settore discuteranno degli impegni e delle strategie internazionali e nazionali per ridurre l’impatto ambientale del traffico navale sull’ambiente marino e costiero, con particolare riferimento al Canale di Sicilia. La Marina Militare illustrerà il proprio impegno nel programma “Flotta Verde”, che prevede anche l’impiego del gas naturale liquefatto (GNL).

Nel Mar Mediterraneo transita più del 17% del traffico marittimo mondiale. La riduzione dell’impronta ambientale prodotta, in continua crescita anche per il recente raddoppio del Canale di Suez, richiede un approccio innovativo per il trasporto marittimo, spinto all’adozione progressiva di combustibili a bassa emissione e di flotte più efficienti e sicure. La principale alternativa ai prodotti petroliferi raffinati è il GNL, gas naturale liquefatto, che, oltre ad eliminare le polveri sottili, abbatte drasticamente gli ossidi di zolfo e di azoto e riduce di almeno il 15% le emissioni di CO2.
 
Per il nostro Paese e la Sicilia in particolare, si tratta di una grande opportunità di rinnovo del proprio parco industriale ed energetico adottando tecnologie a minimo impatto ambientale.
Articolato in due sessioni tematiche, la prima dedicata al traffico marittimo e alla relativa sostenibilità ambientale, la seconda alle infrastrutture necessarie per fare dell’Italia l‘hub euro-mediterraneo del gas naturale e del GNL, il programma prevede interventi di esperti del settore e delle istituzioni, ed è completato da due tavole rotonde in cui gli amministratori e i rappresentanti delle più importanti imprese interessate presenteranno obiettivi, strategie e progetti all’avanguardia.

Il WorkshopGNL di Augusta è reso possibile grazie alla sponsorizzazione di importanti aziende del settore: Caronte & Tourist Spa, Marine Engineering Services Srl, Polargas Srl e altre sono in fase di conferma. WorkshopGNL è un incontro di approfondimento organizzato da ConferenzaGNL, principale evento biennale mediterraneo dedicato agli usi diretti del GNL, organizzato in collaborazione con WEC Italia. ConferenzaGNL è un’iniziativa indipendente che ha l’obiettivo di promuovere la nuova filiera industriale del gas metano liquido per i trasporti marittimi, terrestri pesanti e per gli usi industriali e civili in Italia e nel Mediterraneo.

Print Friendly, PDF & Email