Best Western punta al green: -14% emissioni CO2

13

Milano, 16 dicembre 2013 – Si è concluso il terzo assessment green di tutte le strutture Best Western nell’ambito di Stay for the Planet. I risultati sono decisamente molto positivi. Gli hotel hanno compiuto straordinari investimenti e implementato eccellenti innovazioni al punto che il programma non solo registra miglioramenti ma si candida a diventare una concreta testimonianza di quanto anche i soggiorni in albergo possano rivelarsi momenti cruciali per “fare cultura ambientale”.

Questa la fotografia del progetto di sostenibilità, sviluppato da LifeGate cui il Gruppo alberghiero ha aderito, rispetto al 2012: ü Performance ambientale media: + 5 punti (da 44 a 49) ü Rating 5 foglie LifeGate: 6 strutture (+16%) ü Emissioni di CO2: diminuzione del 14% (media a presenza) ü Miglioramento degli indicatori ambientali (fabbisogno energetico e water footprint che registrano rispettivamente una riduzione del 5% e del 3%) ü Energia da fonti rinnovabili: 31% utilizzo sul complessivo dei consumi In generale cresce il numero di hotel che hanno ottenuto 3 e 4 foglie LifeGate e si registra contestualmente una sempre maggiore attenzione nel monitoraggio della produzione dei rifiuti e un deciso miglioramento delle azioni di prevenzione per ridurne la produzione.

I risultati del terzo assessment consolidano ulteriormente l’impegno degli imprenditori alberghieri affiliati a Best Western per la sostenibilità ambientale che, per un crescente numero di clienti, sta diventando motivo di scelta di un albergo. “Il raggiungimento di questi risultati è stato possibile grazie all’impegno di molti albergatori – ha dichiarato Celso De Scrilli, Presidente di Best Western Italia – I nostri Soci sono i principali fautori del successo del programma. E’ solo grazie all’ interesse sempre crescente dimostrato verso la tematica degli aspetti ambientali che il nostro programma può registrare costanti incrementi“. Con l’obiettivo di promuovere la consapevolezza dell’impatto ambientale di ogni soggiorno e nell’ottica della trasparenza nella comunicazione al cliente, le pagine dei singoli alberghi su bestwestern.it mostrano già le foglie LifeGate attribuite alle strutture. Il sito riporta inoltre le informazioni relative alla percentuale raggiunte per gli ambiti di Energia, Acqua, Rifiuti, Acquisti e Comportamenti. Per incentivare la cultura della sostenibilità Best Western ha promosso un’iniziativa ludica sul canale social: è partita infatti in questi giorni la GreenMarathon un vero e proprio contest che coinvolge fan e follower in modo divertente con un obiettivo virtuoso. Sulla pagina Facebook di Best Western Italia, l’applicazione invita a intraprendere percorso a fasi differenti, ognuna dedicata ad un particolare comportamento sostenibile: muoversi, viaggiare, abitare, lavorare sostenibile sono le tappe che gli utenti sbloccheranno di settimana in settimana.

Il contest prevede che ogni utente carichi una foto che sia la testimonianza della propria sostenibilità: questa azione permette loro di avanzare nella maratona. Il concorso, che si conclude il 26 dicembre 2013, prevede l’assegnazione di premi ad alto tasso di sostenibilità: TravelCard dal valore di 50€, bicicletta con logo consapevoli.bestwestern.it e un soggiorno di tre notti per due persone in un Hotel Best Western con rating 4 o 5 foglie LifeGate, estratto a sorte tra i partecipanti di tutte le tappe 

Print Friendly, PDF & Email