ANTER: cinque anni di attività tra educazione e ambiente

16

renewablesIl prossimo 9 gennaio, ANTER compie 5 anni di attività. L’Associazione Nazionale Tutela Energie Rinnovabili, è una realtà no-profit nata per promuovere e tutelare la diffusione delle energie rinnovabili in Italia, l’unica nel settore delle energie rinnovabili a essere dalla parte della domanda e non dell’offerta.

Composta da cittadini, l’associazione è nata nel gennaio 2009 in Toscana e ha coinvolto in poco tempo oltre 170.000 cittadini, segno tangibile dell’interesse che questo argomento genera in Italia, non solo per gli aspetti ecologici, ma anche per le opportunità economiche e lavorative.

La missione di ANTER è quella di aiutare l’Italia a sviluppare il potenziale delle energie rinnovabili e della mobilità sostenibile.

Due le modalità di sviluppo adottate per raggiungere questi obiettivi: tutelando e promuovendo le condizioni di sviluppo della green economy a livello istituzionale e coinvolgendo i cittadini in questo cambiamento tramite campagne di informazione e sensibilizzazione sulle opportunità economiche e ambientali generate dalla diffusione di queste energie.

In occasione di alcuni eventi nazionali di promozione dei progetti didattici per le scuole primarie, l’Associazione utilizza forme di linguaggio innovative e moderne, capaci di coinvolgere e sensibilizzare migliaia di cittadini su queste tematiche.

L’Associazione promuove, infine, la rivoluzione verde delle famiglie e l’evoluzione di una coscienza ecologica matura della popolazione attraverso il rafforzamento dell’incentivo per la diffusione di impianti domestici.

«Fin dalla nostra nascita abbiamo guardato alla formazione dei più piccoli come ad uno dei punti cardine della nostra Mission », spiega Antonio Rancati, fondatore e relazioni istituzionali di ANTER.

In questa strategia s’inserisce il percorso educativo sulle energie rinnovabili dedicato alle scuole primarie di primo e secondo grado: Il Sole in Classe, un progetto formativo sviluppato sulla necessità di informare, sensibilizzare ed educare sul potenziale della green economy, con l’obiettivo finale di coinvolgere i più piccoli e guidarli nel complesso labirinto delle problematiche energetiche che affliggono le nostre città e il Pianeta.

«Il nostro compito è offrire validi strumenti affinché gli studenti possano contribuire, attraverso gesti e comportamenti quotidiani, a diffondere uno stile di vita ecocompatibile», conclude Rancati, «e comprendere come l’utilizzo di fonti rinnovabili produca grandi benefici all’ambiente ».
http://www.anter.info

Print Friendly, PDF & Email