ABB fornisce montacarichi per l’ampliamento di una miniera di diamanti Sudafricana

33

Zurigo, 17 marzo 2016 – ABB fornirà un montacarichi a fune a doppio tamburo per il trasporto del personale e del materiale, due montacarichi elettrici per la produzione e un montacarichi a fune a tamburo singolo di servizio. ABB provvederà alla progettazione, alla fornitura, alla fabbricazione, all’installazione e alla messa in servizio di tutti e quattro i montacarichi, incluse le parti meccaniche, i motori e gli azionamenti elettrici e di controllo, tutti certificati secondo i più alti livelli di integrità della sicurezza (SIL). E’ la prima volta che grandi montacarichi multipli elettrici a fune da miniera vengono forniti chiavi in mano all’industria mineraria sudafricana. L’installazione avrà inizio nel mese di luglio del 2018. Tutti e quattro i montacarichi dovranno entrare in funzione nel mese di aprile del 2020.

“Poiché l’accesso ai depositi minerali diventa sempre più difficile, aumentare la produttività garantendo al contempo sicurezza e affidabilità sono necessità fondamentali dei clienti”, ha dichiarato Roger Bailey, responsabile del Business ABB Process Industries. “ABB è l’unico fornitore in grado di progettare, fornire, installare e fornire attività di service a lungo termine e sostenere l‘intero sistema dei montacarichi della miniera. La leadership nella fornitura di energia e automazione per i siti minerari è un componente chiave della Strategia Next Level di ABB.”

Si prevede che l’estrazione di minerali continuerà fino al 2022 e ci si aspetta che l’estrazione sotterranea estenderà la vita operativa del sito fino al 2040, con un potenziale stimato di fornitura di 94 milioni di carati. (18.80 tonnellate).

De Beers, che per l’85% è di proprietà di Anglo American e per il resto della Repubblica del Botswana, sta perforando due altri filoni adiacenti alla miniera a cielo aperto esistente per accedere alle riserve di minerale più profonde e che non possono essere raggiunte attraverso le tecniche minerarie di superficie convenzionali.

Il progetto rappresenta il più grande investimento di capitali di De Beers in Sud Africa. Poiché il sollevamento costituisce un aspetto critico delle miniere sotterranee, in particolare per quanto riguarda la sicurezza, ABB è considerata il fornitore più adatto, con record comprovati per quanto attiene all’installazione di tali sistemi complessi.

ABB ha già lavorato con De Beers in precedenza e ritiene di essere stata selezionata per la sua comprovata capacità di fornire un pacchetto completo di sollevamento meccanico ed elettrico, così come per la sua esperienza nelle installazioni di sistemi conformi SIL.

ABB (www.abb.it) è leader globale nelle tecnologie per l’energia e l’automazione che consentono alle utility, alle industrie e ai clienti dei settori dei trasporti e delle infrastrutture di migliorare le loro performance riducendo al contempo l’impatto ambientale. Le società del Gruppo ABB operano in circa 100 Paesi e impiegano circa 135.000 dipendenti.

Print Friendly, PDF & Email