Scommessa vincente per EcoTyre e Legambiente

23

È l’Abruzzo a vincere l’oro nella raccolta di pneumatici fuori uso. Nei comuni di San Salvo, Atessa, Scerni, Furci e Bisenti sono stati prelevati quasi 1000 Pfu abbandonati per un equivalente di 8000 kg.

L’iniziativa volontaria è stata realizzata da EcoTyre e Legambiente e non ha previsto alcun costo per le amministrazioni comunali: tutto il materiale, caricato su camion appartenenti al consorzio, è stato avviato al corretto recupero.

Una volta resi riciclabili al 100%, i pneumatici troveranno diversi impieghi: dopo il trattamento per il riutilizzo sarà possibile adoperare il 70% della materia nelle superfici sportive, nell’arredo urbano o nelle opere di ingegneria civile. L’utilizzo della restante quota di pneumatici,pari al 30%, sarà destinata al recupero di energia.

“L’iniziativa – ha sottolineato Giuseppe Di Marco, Presidente di Legambiente Abruzzo – è stata pensata come risposta alle tante realtà, purtroppo ancora esistenti, di zone dove l’inciviltà dei cittadini ha contribuito alla creazione di vere e proprie discariche a cielo aperto. L’auspicio è che questa sinergia vincente tra Legambiente ed EcoTyre contribuisca a consolidare una corretta pratica nello smaltimento oltre che a rafforzare le azioni di controllo ambientale nei territori”.

Print Friendly, PDF & Email