Volkswagen e Shell accusate di contrastare l’uso delle auto elettriche

31

Tentare di bloccare la spinta dell’Europa per la diffusione delle auto elettriche. È l’accusa rivolta da alcuni esperti del settore a Volkswagen e Shell che hanno recentemente presentato uno studio in cui si propone di puntare sui biocarburanti, e non sui veicoli elettrici, nella promozione della mobilità green, come riporta il sito del Guardian. In particolare, oltre a un maggior uso dei biocarburanti, nel testo si menziona l’importanza di strumenti come l’etichettatura auto di CO2 per dare informazioni più precise ai consumatori e l’utilizzo sistema di scambio delle emissioni dell’Unione europea (ETS)

Secondo fonti comunitarie questo pacchetto di soluzioni costituirebbe un ostacolo all’azione normativa sulle emissioni auto, adottata da più di un decennio, anche se Shell ha ribadito che non è intenzione del gruppo bloccare la spinta a livello europeo sulle auto elettriche. 

 

Print Friendly, PDF & Email