USA, partnership di 41 aziende del settore energia per ridurre le emissioni di metano

10

Una partnership di 41 aziende del settore energetico che si impegnano a ridurre le emissioni di metano legate alle operazioni di gestione del gas naturale per cercare di contrastare il cambiamento climatico. È quanto ha annunciato in questi giorni l’amministrazione Obama. L’EPA – United States Environmental Protection Agency ha sottolineato come l’iniziativa sia finalizzata a preservare la salute la salute pubblica e a contrastare l’impatto delle sostanze inquinanti nell’atmosfera. Le aziende potranno fornire dei report su una piattaforma in modo da segnalare le iniziative messe in atto per ridurre le emissioni di metano.

Quest’iniziativa arriva a distanza di un mese circa  dalla perdita di metano che ha interessato l’impianto di stoccaggio sotterraneo di proprietà della Southern California Gas Company. In quel caso si era arrivati all’evacuazione di 6400 famiglie causando un inquinamento equivalente a quello annuale di più di un milione e mezzo di auto. Proprio la Southern California Gas Company è uno delle 41 aziende che hanno aderito all’iniziativa insieme, solo per citare qualche nome, a Duke Energy, Exelon, TransCanada, Xcel Energy and MidAmerican Energy Co.

Un impegno, quello legato alla riduzione delle emissioni di metano, che vede coinvolto il presidente Obama insieme al primo ministro canadese Justin Trudeau. In particolare l’obiettivo è quello di abbassare le emissioni di metano legate al settore gas e oil del 40% nei prossimi 10 anni. Questo impegno assume un’importanza centrale in virtù degli impegni presi nell’ambito degli accordi della conferenza di Parigi dello scorso dicembre. 

Print Friendly, PDF & Email