Un aereo solare per il giro del mondo

23

Solar ImpulseABB e Solar Impulse hanno stretto una “alleanza tecnologica” per realizzare il primo giro del mondo con un aereo alimentato dal sole. Nello specifico saranno Bertrand Piccard e André Borschberg – non nuovi a questo genere di imprese – a tentare di circumnavigare il globo a bordo di un velivolo alimentato a energia solare nel 2015.

Come descritto dai responsabili, Solar Impulse è il primo aereo in grado di rimanere in volo giorno e notte senza consumare carburante né inquinare. Un velivolo in fibra di carbonio con apertura alare di un Boeing 747 (63,4 m) e il peso di una piccola auto (1.600 kg). Nelle sue ali sono integrate 12.000 celle fotovoltaiche che alimentano quattro motori elettrici da 10 CV con energia totalmente rinnovabile. Durante il giorno le celle ricaricano le batterie al litio da 400 kg che servono a far funzionare l’aeroplano di notte.

Secondo Ulrich Spiesshofer, Ceo di ABB: “Questa partnership unisce due leader elvetici di statura mondiale accomunati dalla passione di superare nuove frontiere tecnologiche per costruire un mondo migliore. Crediamo nella visione di Bertrand e siamo convinti che grazie all’innovazione tecnologica riusciremo a svincolare la crescita economica dal consumo energetico e dall’impatto ambientale. ABB è leader globale nelle soluzioni che promuovono l’efficienza energetica, i trasporti sostenibili e le fonti rinnovabili e come Solar Impulse vogliamo spostare sempre più avanti il limite di ciò che è tecnologicamente possibile”.

Avere ABB come primo partner di Solar Impulse era il mio sogno” ha commentato Bertrand Piccard, ideatore e presidente di Solar Impulse. “Abbiamo lo stesso obiettivo: migliorare il mondo usando l’energia in modo più efficiente e tutelando le risorse naturali”.

Secondo André Borschberg, co-fondatore e Ceo di Solar Impulse, infine: “Solar Impulse e ABB sono pionieri e innovatori tecnologici. Vogliamo incoraggiare le persone a usare le tecnologie pulite. ABB e Solar Impulse studieranno insieme le applicazioni di tecnologie cruciali come l’elettronica di potenza per trarne un vantaggio reciproco”.

Print Friendly, PDF & Email