Trasporti, le compensazioni DKV valgono 8.700 ton di CO2

40

Si chiama DKV Card Climate ed è un progetto lanciato nel 2014 con il quale le società di logistica e trasporto commerciale possono compensare le emissioni prodotte dal loro parco circolate attraverso un contributo a iniziative certificate di protezione ambientale.

Il sistema è promosso da DKV Euro Service, fornitore di servizi alle aziende, che negli ultimi tre anni ha compensato complessivamente 8.700 tonnellate di anidride carbonica.

Il SISTEMA

Per ogni litro di carburante acquistato tramite la Card Climate si prevede un contributo aggiuntivo a favore di progetti ambientali Myclimate, fornitore a livello mondiale di misure di compensazione “in grado di soddisfare gli standard più rigorosi (CDM, Gold Standard, Plan Vivo)”, spiega una nota di DKV, che aggiunge: “Grazie alla certificazione di eco-sostenibilità, inoltre, le aziende possono essere competitive nei settori in cui è richiesta una logistica/distribuzione a impatto ambientale zero”.

Ad oggi è la Germania a essere in testa alla classifica delle adesioni, con quasi 3.000 tonnellate compensate, staccando nettamente l’Italia, che si trova comunque al secondo posto.

Print Friendly, PDF & Email