Spreco alimentare, il bando per i paesi in via di sviluppo

13
Print Friendly, PDF & Email

Individuare idee e tecnologie innovative nel settore foodtech e agritech per offrire soluzioni efficaci al problema della fame del mondo e della sicurezza alimentare dei Paesi in via di sviluppo. Questo l’obiettivo del concorso internazionale “Idee Innovative e Tecnologie per l’Agribusiness” rivolto a piccole, medie e grandi imprese, start up, enti di ricerca, università, istituzioni, associazioni e ONG. Promosso da UNIDO ITPO Italy, Ufficio in Italia per la promozione tecnologica e degli investimenti dell’organizzazione delle Nazioni unite per lo sviluppo industriale, vede la collaborazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e di Seeds & Chips, The Global Food Innovation Summit.

Lavorazione e conservazione degli alimenti, lotta allo spreco del cibo, innovazione tecnologica per la produzione di energia da fonti alternative e promozione dei prodotti e delle comunità locali saranno i criteri cui la giuria – composta da istituzioni internazionali dei principali paesi in via di Sviluppo, entità finanziarie, mondo scientifico, imprenditoriale ed accademico – porrà maggiore attenzione. Tre le categorie cui candidarsi: Donne, Under 35 e Assoluti.

L’iscrizione al bando scade il 10 aprile 2017 e si può effettuare sul sito UNIDO ITPO Italy. Per la premiazione, che si svolgerà a Milano, bisognerà aspettare il 10 maggio.