Solare, il 60% degli italiani vorrebbe riscaldare così la casa

22

Il 60% degli italiani sceglierebbe l’energia solare come modalità di riscaldamento per le proprie abitazioni. A dirlo è la ricerca  “Living in Europe” realizzata da E.ON attraverso Kantar Emnid che ha analizzato le preferenze inerenti utilizzo dell’energia, degli elettrodomestici e delle tecnologie nelle abitazioni su un campione di 8000 persone provenienti da Italia, Germania, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Svezia, Turchia e Ungheria. 

Italia e Ungheria preferiscono l’energia solare

In un contesto che vede attualmente il gas come modalità di riscaldamento più diffusa – Regno Unito 75% e Italia 72% – l’Ungheria e l’Italia considerano l’energia solare la miglior opzione per far fronte al fabbisogno energetico delle abitazioni. In particolare nel nostro Paese la preferenza si attesta al 60%, come si è detto poche righe sopra, un dato decisamente superiore rispetto  al 46% registrato in Germania e al 38% nel Regno Unito, ma in generale anche a Paesi che si collocano a latitudini comparabili alle nostre come Romania e Turchia. 

La temperatura ideale 

Se, invece, si prende in considerazione la temperatura ideale per l’abitazione il report mostra come il 56% degli italiani prediliga, per la camera da letto, temperature intorno a 18/20 °C e come solo il 21% scelga temperature superiori ai 20 °C. Se poi si prende in considerazione il campione di intervistati che preferisce dormire a meno di 18 gradi centigradi, la percentuale scende al 16%. In Inghilterra e Germania, invece, la temperatura ottimale per dormire è intorno ai 18 gradi, mentre negli altri Paesi dell’Europa centrale il dato si assesta tra i 20 e i 22 gradi.

 

Print Friendly, PDF & Email