Smart city, nasce la piattaforma web

99

C’è la necessità di inquadrare la questione delle smart city in una strategia nazionale. Serve una regia dei progetti, c’è in gioco la modernizzazione del Paese”. A spiegarlo è Piero Fassino, Sindaco di Torino e Presidente dell’ANCI, in occasione del lancio della piattaforma web dell’Osservatorio sulle città intelligenti promosso dall’Associazione dei Comuni.

Il nuovo spazio digitale “Italian Smart Cities” raccoglie 1.227 progetti in campo “smart”, che interessano 14 milioni di cittadini e movimentano 4,5 miliardi di euro in investimenti. L’idea è quella di offrire a tutte le amministrazioni locali “un quadro di riferimento e un supporto alla realizzazione concreta dei progetti di smart city“, aggiunge Fassino.

Ma quali sono i problemi che ancora oggi rallentano lo sviluppo di questo processo nei Comuni italiani? Marco Filippeschi, sindaco di Pisa e Responsabile ANCI per le Politiche d’innovazione, spiega: “Chiediamo a Governo e Parlamento di dare alle città professionalità e investimenti mirati a costruire buoni esempi, proprio perché uno dei problemi che abbiamo è il non avere sempre competenze adeguate a sostenere progettualità innovative o azioni a forte capacità specifica”.

Presente nel corso dell’evento anche Federico Testa, Commissario ENEA, che ha approfondito le problematiche del comparto dell’efficienza energetica, tra le filiera della smart city: “I problemi sono due. In primo luogo serve più replicabilità dei progetti. In secondo luogo occorre favorire maggiormente la finanziabilità oltre i fondi pubblici”.

Nella piattaforma web dell’Osservatorio ANCI è prevista una sezione dedicata ai temi energetici. Fanno parte di questo ambito tutte le iniziative che si pongono come obiettivo finale un utilizzo efficiente delle fonti disponibili, oltre alla ricerca e all’integrazione efficace di nuove fonti di energia rinnovabile. “Ne sono un esempio le smart grid – si spiega sul sito – ma anche gli strumenti che permettono l’efficientamento reti e teleriscaldamento e gli interventi legati all’illuminazione pubblica e all’edilizia intelligente”.

Sono 130 i progetti raccolti in questa sezione, che interessano 53 Comuni e movimentano € 589,885,536.

Nelle video interviste le analisi di Piero Fassino, Presidente ANCI e Sindaco di Torino, e Paolo Testa, Responsabile dell’Osservatorio ANCI sulle smart city.

 

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI
Antonio Jr Ruggiero
33 anni, nato ad Avellino, giornalista professionista, laurea in comunicazione di massa e master in giornalismo conseguito all’Università di Torino. È direttore delle riviste CH4, EIDOS e Italia Energia. In precedenza ha lavorato nel settore delle relazioni istituzionali e ufficio stampa, oltre ad aver collaborato con diversi media nazionali e locali sia nel campo dell’energia sia della politica. È vincitore di numerosi premi giornalistici nazionali e internazionali.