SkyBender, il progetto di Google per eliminare il divario digitale

9

L’ultimo progetto del colosso di Mountain View riguarda i droni e la connettività internet e si chiama 

Allo Space Port America del Nuovo Messico, Google sta lavorando su un quadricottero in grado di portare in tutto il mondo la connettività internet a 5G, basata su una tecnologia a microonde.

I droni, sia quelli a pilotaggio remoto che a volo automatico prodotti da Google Titan, divisione nata con l’assorbimento di Titan Aerospace, sono testati nello spazioporto nel deserto Jornada del Muerto.

Tutti montano pannelli fotovoltaici che consentono loro di possedere l’energia necessaria per rimanere in volo e sono equipaggiati da una tecnologia a microonde millimetriche ad alta frequenza – dato l’intesamento dello spettro di onde radio per le comunicazioni cellulari – capaci di trasmettere gigabit al secondo con una velocità quattro volte superiore al 4G Lite.

L’obiettivo ultimo è quello di creare una rete di quadricotteri in grado di portare il segnale internet ad alta velocità in tutto il mondo. Il problema maggiore riguarda le distanze: la trasmissione a 28 Ghz non arriva molto lontano.

Altissimo consumo energetico e potenza del segnale sono i nodi su cui Google dovrà lavorare per eliminare il digital divide. 

Print Friendly, PDF & Email