Rinnovabili: sovrapproduzione in Germania. Consumatori ripagati

87

Alle 13 di domenica 8 maggio in Germania la produzione di energia da fonti rinnovabili – fotovoltaico, eolico, idrico e biomasse – ha toccato i 55 GW sui 67 consumati, pari all’87% del totale. La sovrapproduzione di energia ha reso negativi i prezzi dell’energia nel mercato e gli utenti sono stati “rimborsati” dei propri consumi. Un risultato importante visto l’obiettivo del Paese di prourre il 100% di energia fonti verdi entro il 2050.

Secondo i numeri del centro studi tedesco Agora Energiewende l’anno scorso il picco di produzione energetica da fonti rinnovabili è stato del 33%. “La percentuale di energia rinnovabile cresce ogni anno – ha spiegato Christoph Podewils di Agora la rete di distribuzione si è adattata bene. L’evento di questa domenica ha dimostrato che un sistema basato su una grande quantità di energia rinnovabile funziona bene”. E gli impianti eolici che entreranno presto in funzione aumenteranno ancora il rendimento.  

Una risposta concreta a chi guarda con scetticismo all’integrazione delle fonti rinnovabili nella rete di distribuzione (per l’andamento discontinuo dovuto alle variazioni meteorologiche), anche se il sistema tedesco si mostra ancora poco resiliente a queste variazioni istantanee.

Print Friendly, PDF & Email