Regolare le reti energetiche: la ricerca

81

Il MIT Center for Energy and Environmental Policy ha elaborato un nuovo report di ricerca che approfondisce i sistemi e le applicazioni necessarie ai Regolatori energetici per “governare” la crescente variazione negli usi delle reti energetiche e il moltiplicarsi dei sistemi tecnologici innovativi.

Si prendono così ad esempio alcune possibilità, come lo sviluppo di  contratti “profit-sharing” che possano stimolare le utility a perseguire l’efficienza e il risparmio dei costi, regolando la gestione dell’incertezza nei flussi energetici attraverso la condivisione di rischi tra più soggetti di rete.

Non solo, si è pensato anche alla creazione di meccanismi di adeguamento automatico o “fattori delta”, che possano regolare i ricavi sulla base dell’evoluzione negli usi della rete, ad esempio alla luce della crescita del carico o della penetrazione delle rinnovabili.

Nel documento, infine, sono stati simulati dei modelli di distribuzione e gli effetti su di esso della variazione della regolazione.

Print Friendly, PDF & Email