Microgrid, 8 milioni di dollari dal Doe

63

Il dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti d’America (Doe) ha deciso di investire più di 8 milioni di dollari in sette progetti legati alle microgrid presenti in  Alaska, California, Illinois, Minnesota, New York, Tennessee e Washington. L’obiettivo è quello di preparare al meglio città e cittadini a eventuali interruzioni di corrente dovuti a fenomeni meteorologici estremi e di far lavorare congiuntamente comunità, sviluppatori di sistemi e utility su microcontrollori avanzati e design di sistema.

1.2 milioni di dollari saranno destinati alla compagnia Commonwealth Edison che svilupperà una microgrid di tipo commerciale destinato a servire strutture nodali come i quartier generali di polizia e vigili del fuoco, le infrastrutture di trasporto, le strutture sanitarie per anziani e le residenze private.
Anche l’Electric Power Research Institute (Epri) riceverà circa 1.2 milioni di dollari per lavorare su una micro rete che dotrà assicurare alla comunità un’alimentazione continua a carichi critici.
All’Advanced Power and Energy Program dell’università della California saranno destinati altri 1.2 milioni di dollari per testare una microgrid che a sua voltà dovrà controllare una gamma microgrid messe a sistema.

Ernest Moniz, segretario dell’Energia, ha dichiarato: “gli ultimi anni sono stati segnati da perdite economiche e personali dovute al maltempo; pertanto, la necessità di costruire un rete che sia in grado di resistere alle intemperie è cresciuta. Garantire il funzionamento del sistema elettrico è essenziale, soprattutto per ospedali e impianti di trattamento delle acque”.

Print Friendly, PDF & Email