Low carbon economy, al via il bando di Climate-KIC

12

Climate-KIC (partnership pubblico-privata sulla mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici costituita da imprese, istituzioni accademiche e soggetti pubblici che conta oltre 200 partner europei) ha lanciato il nuovo programma di sostegno alla nascita di nuove imprese innovative “Climate-KIC Start Up Accelerator”.

L’iniziativa, che assicura un contributo fino a 30.000 euro per impresa sottoforma di servizi, consulenze o contributi finanziari, è promosso in Italia da Aster, consorzio della regione Emilia-Romagna per l’innovazione e la ricerca industriale (partner della Climate-KIC).

Nel dettaglio, il programma è aperto a portatori di idee o progetti imprenditoriali e a start-up già attive nel settore della “low carbon economy” (sostenibilità ambientale, smart system, efficienza, etc.) costituite dopo il 1 gennaio 2012.

Il programma si compone di 3 fasi autonome e distinte con scadenza di candidatura al 15 aprile, 3 giugno e 15 settembre 2016: “Stage 1: Fundamentals/Business Model Definition”, che fornisce supporto fino a 12 idee d’impresa e startup costituite e si conclude con la redazione di un business plan nei suoi aspetti essenziali; “Stage 2: Business Model Validation”, che fornisce supporto fino a 8 progetti d’impresa e startup costitute e ha l’obiettivo di verificare la fattibilità tecnico/economica/finanziaria del progetto d’impresa; “Stage 3: Delivery /Investor Readiness”, che fornisce supporto a 3 startup già costituite e permette ai partecipanti di essere nelle condizioni di incontrare investitori e/o potenziali clienti.

Print Friendly, PDF & Email