immagine da wikipedia

L’isola di Clipperton, un atollo con un’area di circa 1,7 km quadrati, situato nell’Oceano Pacifico è ricoperta di rifiuti. A dare un quadro della situazione è stata la spedizione Tara Pacific del Center for Island Research e Observatory of the Environment (CRIOBE), come riporta la testata francese Le Figaro. I ricercatori erano partiti con l’intento di monitorare soltanto le barriere coralline ma poi hanno scoperto una situazione drammatica sul territorio dell’isola. 

Rifiuti sulle spiagge

Le spiagge dell’isolotto, spiega il direttore del CRIOBE Serge Planes, sono letteralmente ricoperte da rifiuti (bottiglie, reti da pesca, plastica etc.). Una situazione che ha portato gli uccelli, presenti sull’isola, a nidificare in mezzo ai rifiuti in plastica. 

La situazione del corallo 

Per quanto riguarda il corallo presente nei fondali marini, originario oggetto della ricerca,  invece la situazione non è cosi allarmante: risulta dinamico anche se non molto diversificato.

Print Friendly, PDF & Email