La sopravvivenza dei grandi alberi secolari messa a rischio dai cambiamenti climatici

31

La sopravvivenza degli alberi secolari è messa a rischio dai cambiamenti climatici e riduce la loro capacità di adattamento. E’ quanto emerso da una ricerca condotta da un gruppo di studiosi della James Cook University e della Australian National University secondo cui le condizioni ambientali che fino ad ora hanno permesso a questi alberi di raggiungere dimensioni così rilevanti stanno subendo un cambiamento consistente. L’indagine, come sottolinea l’agenzia EFE che dà la notizia, si basa su alberi sessualmente maturi all’interno di una specie, tra cui le sequoie giganti della California, che possono raggiungere un’altezza di oltre 115 metri. 

Tra i fattori che contribuiscono a danneggiare queste piante ci sono l’attività agricoltura, la siccità, gli incendi, proliferare di specie invasive, nonchè la sempre maggior diffusione di infrastrutture legate all’attività umana. Tuttavia su alcuni aspetti relativi alle sostanze responsabili del danneggiamento di queste piante gli studiosi si dividono. Per alcuni, ad esempio, l’aumento del livello di anidride carbonica nell’atmosfera apporta dei vantaggi allo sviluppo di queste piante, fertilizzandole e aumentandone il tasso di crescita. Per altri invece l’aumento della CO2 favorirebbe, tra i vari fenomeni, anche la proliferazione di viti che potrebbero danneggiare questi alberi. 

Print Friendly, PDF & Email