L’Internet of Things non è mai stato così veloce

16

internet-of-things-620x354Grazie all’integrazione della piattaforma e dei servizi cloud, l’Internet delle Cose (IoT) può diven ire plug-and-play con una abilitazione end-to-end; servizio sempre più strategico nella creazione di una relazione di valore con il cliente finale, come evidenziato da uno studio pubblicato questo mese dall’associazione GSMA, organizzatrice del Mobile World Congress.

Nuovi servizi cloud m2mAIR, resi disponibili a seguito della recente acquisizione di ILS Technology, che si basano sulla Application Enablement Platform completano la catena del valore nella filiera di informatizzazione dei prodotti Telit La semplicità delle funzioni drag-and-drop, infatti, consente una rapidità e flessibilità senza paragoni nella realizzazione di gateway e di una logica di transazione aziendale, permettendo la progettazione end-to-end di applicazioni in tempi ridotti e con il minimo sforzo. Tali servizi sono stati definiti dall’azienda com: “hardware agnostic”. In grado cioè di collegare qualsiasi dispositivo a qualsiasi applicazion, garantendo il trasferimento delle informazioni in tempo reale, il log delle transazioni e il controllo bidirezionale.

Il CEO Oozi Cats evidenzia come “Dalla continua espansione della nostra presenza in tutta la catena del valore, i clienti possono ottenere benefici straordinari, grazie alla stretta integrazione dei servizi mobile e cloud m2mAIR con i moduli Telit”. Le Application Programming Interface (API) della tecnologia deviceWISE saranno integrate in oltre 100 milioni di moduli Telit nei prossimi anni, in modo da renderli immediatamente riconoscibili al Cloud Portal m2mAIR e saranno dotate di funzioni hook che abilitano azioni in remoto sia dal dispositivo che verso di esso.  

Print Friendly, PDF & Email