Un paesaggio irlandese

Entro 5 anni Il fondo sovrano irlandese, che gestisce complessivamente 8 miliardi di euro, venderà tutti i suoi investimenti nel settore del carbone, del petrolio e del gas naturale. In questo modo l’Irlanda diventerà il primo Paese al mondo a disinvestire dal settore dei combustibili fossili, come spiega un articolo del sito inglese Guardian che dà la notizia.

300 mln di euro di investimenti ritirarti

La Camera bassa del Parlamento irlandese, spiega il Guardian, ha infatti approvato, con il sostegno di tutti i partiti, la proposta di legge con cui obbliga il fondo sovrano irlandese a disinvestire “il prima possibile” gli  oltre 300 milioni di euro attualmente impegnati nel  settore dei combustibili fossili. Il provvedimento è stato approvato giovedì 12 luglio, il prossimo step sarà il passaggio a breve alla Camera alta. In questo modo la proposta potrebbe diventare legge già entro la fine dell’anno.

Un chiaro messaggio

L’Irlanda con questa scelta sta mandando un chiaro messaggio alla comunità internazionale ”, incentrato sul fatto che il Paese è pronto a “pensare e ad agire al di là di ristretti interessi acquisiti a breve termine”, ha spiegato al Guardian Thomas Pringle, il membro indipendente del parlamento che ha presentato il disegno di legge.

Print Friendly, PDF & Email