INGECON SUN, la Power station adatta alle temperature più estreme

19

INGECONSi chiama INGECON SUN PowerStation CON 40 Desert ed è la nuova cabina tecnologica, nata per convertire ed immettere nella rete elettrica l’energia prodotta da un impianto fotovoltaico, che sarà presentata durante la VII edizione del SOLAREX. Questa nuova soluzione sviluppata dalla Ingeteam, azienda operante nel settore dell’elettronica di potenza e dell’ingegneria elettrica, è adatta alle temperature più estreme ed è in grado di coprire una potenza che va da 460 a 2000 kW.
La cabina è sta progettata per sopportare condizioni ambientali più estreme, come quelle del deserto, senza ridurre le proprie prestazioni. Infatti, grazie al sistema di condizionamento di cui è dotata, riesce ad erogare la sua potenza da un minimo di – 20° C fino a + 60° C; inoltre, è dotata di un grado di protezione IP65.
La sua struttura, lunga quasi 13 metri, è stata ideata per garantire il massimo accesso a tutte le apparecchiature, rendendo molto agevoli le attività di manutenzione, ispezione ed riparazione. in più, lo sportello del vano trasformatore è provvisto di un codice di blocco che garantisce una maggior sicurezza.

Per la protezione di tutte le parti sensibili del sistema di condizionamento e scambio aria, la soluzione Ingeteam è ricoperta esternamente da un materiale speciale che evita la formazione di ruggine e deterioramento della cabina. La struttura, in grado di sopportare grandi carichi, è costituita da un unico blocco di acciaio saldato, pensata per garantire la massima resistenza e durata nel tempo. Infine, le pareti e il tetto sono completamente isolati, per assicurare una perfetta tenuta, impermeabilità e resistenza ai fattori climatici.

Print Friendly, PDF & Email