Inaugurato l’impianto di smart upgrading per la purificazione del biogas

166

È stato inaugurato lo scorso 16 dicembre a Cavenago di Brianza presso la sede di Cem Ambiente il prototipo di impianto industriale in grado di purificare il biogas dalla CO2 per ottenere metano adottando la tecnologia smart upgrading.

Sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca, l’impianto vede la luce a otto mesi dalla prima sperimentazione con l’obiettivo di verificare l’efficienza della tecnologia in condizioni di lavoro reali. I vantaggi di questa tecnologia, come si legge in nota, sono numerosi: la sostanza di trasformazione biodegradabile ha costi contenuti e richiedere una bassa quantità di energia; le perdite di metano sono inferiori allo 0.05%; e i solventi usati sono eco-compatibili.

L’impianto presentato oggi utilizza il gas prodotto dai rifiuti della nostra discarica per produrre BioMetano. Con questo progetto ci siamo posti l’obiettivo non solo di innovare il settore ma anche di andare incontro a un indirizzo di Legge che chiede espressamente di produrre questo gas, che ha già una sua rete e può essere utilizzato più e meglio e del biogas”, ha sottolineato Virginio Pedrazzi, AU di Cem Ambiente Spa

La gestione dei rifiuti e l’efficienza energetica sono temi centrali per la Regione Lombardia: come ribadito anche da Claudia Maria Terzi, Assessore all’Ambiente Regione Lombardia, la Regione ha adottato il PEAR (Programma Energetico Ambientale Regionale), che prevede l’aumento dell’uso delle rinnovabili e uno “specifico Tavolo sul biometano” coordinato dagli uffici dell’Assessorato all’Ambiente e Sviluppo sostenibile.

 

Print Friendly, PDF & Email