Illuminazione e arte, più efficienza nei campus US con i LEd

22

Il Dipartimento dell’Energia statunitense (DoE) ha recentemente pubblicato un rapporto della società Gateway nella quale vengono riportati i risultati di una sperimentazione realizzata presso il “Nadine McGuire Theater and Danza Pavilion” della University of Florida (la più grande dello stato con circa 50.000 iscritti). Quello dei campus universitari è un settore con enormi potenzialità in termini di risparmio energetico: secondo le stime, infatti, il settore di istruzione superiore degli Stati Uniti paga una bolletta di circa 14 miliardi di dollari l’anno su cui l’illuminazione pesa per circa il 20-31%del totale.

Il complesso di oltre 4.000 mq ha permesso alla società di testare vari tipi di fonti luminose Ssl (illuminazione a solido) in diversi ambienti – il laboratorio dove vengono realizzati gli scenari (scene shop), gli studi di recitazione e danza e i camerini – tutte caratterizzate da un uso dell’illuminazione prolungato sia nel corso del giorno che durante le ore serali e notturne (prove e spettacoli). Al termine della sperimentazione, la società ha registrato un risparmio medio settimanale di circa 418 kWh, con una riduzione dei consumi media del 73%.

Print Friendly, PDF & Email