Il LED contro gli insetti

12

Le applicazioni dell’illuminazione “intelligente” e dei LED in generale sono molte, ma a volte possono sorprendere. Uno studio della giapponese Tohoku University ha rivelato che alcune lunghezze d’onda della luce visibile sono letali per determinate specie di insetti. Ad esempio, la luce blu proveniente da LED (lunghezza d’onda = 467 nm) è risultata letale quasi al 100% per la mosca della frutta, mentre la luce ultravioletta (lunghezza d’onda = 378 nm) era letale solo al 40%.

La ricerca pone le basi non solo per le applicazioni nei normali centri urbani, ma si riferisce anche al contrasto di quelle malattie che sono tipicamente diffuse attraverso gli insetti in determinate zone del mondo; si pensi alla malaria.

I ricercatori spiegano: “Abbiamo anche studiato gli effetti letali di varie lunghezze d’onda della luce blu (404-508 nm) sulle pupe di zanzara Culex pipiens molestus e questa irradiazione era letale”, sottolineando la riduzione dei pesticidi attraverso questa soluzione non convenzionale, in attesa di trovare le soluzioni migliori anche da un punto di vista della compatibilità economica per ogni possibile casistica di applicazione.

Print Friendly, PDF & Email