Healt Care: le turbine eoliche non sono dannose per la salute

33

Da tempo – si legge in una nota del Global Wind Energy Council (GWEC) – i media continuano a concentrare l’attenzione sui disturbi legati al rumore e agli infrasuoni emessi dalle turbine eoliche, utilizzando questo argomento come “contro l’energia eolica a favore di gruppi “anti-vento”.

A mettere pace tra queste due “fazioni” , pro e contro vento, spezzando così una lancia a favore dell’energia eolica, ci ha pensato l’ Healt Canada, dipartimento federale responsabile che ha lo scopo di aiutare i canadesi a mantenere e migliorare la loro salute, nel rispetto delle scelte individuali e le circostanze, il quale in uno studio pubblicato a novembre in sintesi, spiega che:

– Non è stata trovata nessuna prova a sostegno del fatto che esista una relazione tra l’esposizione al rumore delle turbine eoliche e l’aumento delle malattie e di malattie croniche;
– Nessuna relazione tra l’esposizione al rumore e lo stato di stress;
– Nessuna relazione tra l’esposizione al rumore il peggioramento della qualità del sonno;
– Nessuna associazione tra il rumore delle turbine e i cambiamenti della qualità della vita o la soddisfazione della salute.

Non solo, “lo studio ha trovato una correlazione, ma non una relazione causale tra l’aumento dei livelli di rumore delle turbine eoliche e il fastidio.

La sintesi Health Canada inoltre, ha individuato una serie di altri fattori che possono contribuire a migliorare le turbine, portando benefici economici, miglioramenti a livello visivo e più sensibilità al rumore.

Naturalmente, la Canadian Wind Energy Association (CanWEA), associazione nazionale senza fini di lucro che promuove attivamente la crescita responsabile e sostenibile dell’energia eolica, ha accolto con favore la sintesi di questo studio concluso da Healt Care, e proprio grazie a questo – ha dichiarato Robert Hornung, Presidente CanWEA – oggi abbiamo maggiori dati per la ricerca scientifica e sul rapporto tra salute umana e turbine eoliche. Non vediamo l’ora di rivedere i risultati dello studio,in modo più dettagliato mentre, continueremo a monitorare la letteratura scientifica in questo settore. L’equilibrio di prove scientifiche ad oggi continua a dimostrare che le turbine eoliche situate correttamente non sono nocive per la salute umana e che – ha concluso Hornung – l’energia eolica rimane una delle forme più sicure e compatibili con l’ambiente di produzione di energia elettrica.”
Insomma, l’eolico non è dannoso, la ricerca scientifica ha più dati su cui lavorare e noi abbiamo un motivo in più per passare alle energie rinnovabili.

Print Friendly, PDF & Email