GPL, in aumento il numero dei distributori

30

In Italia i distributori di GPL sono, alla data del 30 aprile 2016, 3814. Il dato registra un trend di crescita rispetto ai 3767 del 31 dicembre 2015, a sua volta superiore ai 3562 del 31 dicembre 2014. A livello europeo, invece, i punti vendita di GPL sono 35.000

Questo è il quadro emerso nel corso della presentazione, tenutasi oggi a Roma, della nuova OPEL KARL GPL Tech. Un evento che ha visto anche la partecipazione di Assogasliquidi, l’Associazione di Federchimica che rappresenta, a livello nazionale e internazionale, le imprese del comparto distribuzione gas liquefatti (GPL e GNL) per uso combustione e autotrazione. 

L’incontro è stata l’occasione per parlare dei vantaggi del GPL nel settore dell’autotrazione che, come si legge in una nota di Assogasliquidi, sono sia di carattere ambientale (minori emissioni), sia di carattere economico. Se si considera, infatti, il prezzo del GPL in rapporto al prezzo del gasolio e della benzina, sottolinea l’associazione, si vede come i valori abbiano raggiunto livelli minimi dal 2008 (0,40 GPL/benzina e 0,44 GPL/gasolio).  

L’iniziativa di oggi conferma la bontà del GPL come fonte energetica, in termini di prezzo, emissioni, flessibilità, disponibilità e anche sicurezza; così come è positivo l’interesse via via crescente delle più grandi case automobilistiche, nello sviluppo di tecnologie in grado di sfruttarla al meglio – commenta in una nota  il Presidente di Assogasliquidi, Francesco FranchiSarebbe pertanto auspicabile, da parte delle istituzioni, prevedere un più forte intervento a favore di queste vetture, anche alla luce delle ultime emergenze ambientali che abbiamo vissuto, e di conseguenza a tutela della qualità dell’aria e della nostra salute”.

 

Print Friendly, PDF & Email