Google lancia l’auto elettrica che si guida da sola

16

googleautoA prima vista potrebbe sembrare uscita da un fumetto, ma come succede spesso l’apparenza inganna e, se aguzzate la vista, vi troverete davanti all’ultima invenzione innovativa made in Google: l’auto self-driving. Il colosso di Mountain View, durante una conferenza stampa, ha annunciato ufficialmente di aver realizzato un’auto elettrica che si “guida da sola” la quale, in pochi anni, trasformerà completamente la concezione dell’automobile influendo in maniera inevitabile anche sulle attività lavorative.

Questo nuovo prototipo progettato, almeno per ora, per essere utilizzato negli ambienti urbani è dotato di un motore elettrico, che gli permette di raggiungere una velocità di 25 miglia orarie, e di paraurti in schiuma, ma ciò che la rende diversa dalle altre autovetture è dato da ciò che non ha: volante, acceleratore e freno.  

L’auto rivoluzionerà il modo di guidare e potrà essere messa a disposizione di invalidi e non vedenti (sul sito è presente un video esplicativo delle sue potenzialità).

Grazie ad essa big G ha aperto la strada ad una serie infinita di business, da quello di un autista on demand al car sharing alle potenziali officine di tecnici che apriranno per riparare la vostra “Google car”. Inoltre, come ha dichiarato Warren Buffett, al convegno annuale dell’azienda, “questa è una vera e propria minaccia per l’industria di assicurazione auto. “Se [le automobili auto-guida] si dimostrano di successo e ridurranno drasticamente gli incidenti, sarà decisamente favorevole per la società, meno per gli assicuratori di auto”. Sempre sperando che qualcuno non “hackeri” il software dell’auto e lo usi per creare disordini e incidenti.

Print Friendly, PDF & Email