“Genset”, il testa a testa energetico tra Usa e Cina

29

Secondo una recente analisi GlobalData dal titolo: “Diesel Generator Market – Global Market Size, Equipment Share and Competitive Analysis to 2020”, la Cina sta impegnando l’ennesimo testa a testa nel campo energetico con gli Stati Uniti per questa leadership di mercato.

Nel comparto, infatti, il Paese asiatico detiene una quota di business al 26% nel 2013, prevista in salita al 33% entro il 2020. Se Cina e Usa si attestano sul podio già ora, secondo il report solo le imprese del Dragone, insieme a quelle dell’India, avranno quote di crescita rilevanti nei prossimi anni.

Come descritto da Siddhartha Raina, senior analyst: “La Cina e l’India affrontano un notevole divario tra offerta e domanda di potenza, creando così mercati interessanti per i produttori di questa tecnologia. Dunque, la Cina vedrà il suo fatturato di riferimento salire da 2,7 miliardi di dollari nel 2013 a circa 5 miliardi di dollari nel 2020. Nel frattempo gli Stati Uniti possono aspettare solo un incremento di fatturato da quasi 3 miliardi dollari a 3,8 miliardi”.

A influenzare ed eventualmente confermare tali previsioni saranno alcune variabili importanti, quali, ad esempio: lo sviluppo delle energie rinnovabili, l’ammodernamento delle reti elettriche in ottica smart grid e la curva della produzione industriale nei prossimi anni.

Print Friendly, PDF & Email