Frecciarossa 1000: più veloce, meno inquinante

101

Roma – Milano in 2 ore e 20 minuti. È la promessa del nuovo Frecciarossa1000 presentato ieri a Berlino, unico al mondo ad avere ottenuto la certificazione di impatto ambientale Epd per la riduzione delle emissioni dannose equivalenti a 28 grammi di CO2 a passeggero/km.

Velocità massima di 400 km/h e commerciale di 360; accelerazione allo spunto di 0,7 m/s²; 16 motori; 8 carrozze; 447 posti a sedere; 30 milioni di euro. Ai numeri si accompagnano altre peculiarità: utilizzo materiali riciclabili al 100%, abbattimento della rumorosità e delle vibrazioni, ridotta resistenza aerodinamica e valido rapporto massa/potenza. Inoltre, sul convoglio è presente il sistema di controllo della marcia del treno Ertms/Etcs che consente l’intervento automatico in caso di errore umano. In aggiunta, Frecciarossa1000 è dotato di un dispositivo per la diagnostica predittiva che invia informazioni utili al personale sul treno, alle sale operative, ai centri di  manutenzione in caso di malfunzionamenti degli impianti di bordo.

Il treno sta ultimando test e certificazioni sulla linea Av Napoli-Roma e Bologna-Milano per essere pronto in concomitanza dell’avvio di Expo2015.

Print Friendly, PDF & Email