Francia, consultazione pubblica per strategia nazionale sulle biomasse

38

La Francia sta delineando una strategia nazionale in tema di biomasse.Il Ministero dell’Ambiente, come riporta il sito Environnement-magazine ha organizzato una consultazione pubblica, aperta fino al 23 di maggio, relativa a un progetto di decreto che affronta la questione della strategia nazionale di mobilizzazione delle biomasse (SNMB) e dei programmi regionali relativi a questa fonte di energia (SRB). 

Il tema dello sviluppo delle biomasse, in Francia seconde solo all’energia idroelettrica, e dell’attuazione di strategie specifiche per regolare l’impiego di questa fonte energetica erano già citate nella legge del 17 agosto del 2015. Nel testo veniva inoltre fatto riferimento alla fornitura di attrezzature da impiegare nella produzione di energia (di riscaldamento domestico a legna, industriale e dei servizi della caldaia collettivo e unità di cogenerazione). 

In generale quando si parla di biomasse si fa riferimento a un settore articolato e complesso, come sottolinea il Ministero dell’Ambiente francese, riferendosi in particolare a possibili tensioni tra gli attori del comparto, in particolare per quanto riguarda il legno. In questo senso risulta importante razionalizzare lo sviluppo delle filiere delle biomasse sul territorio, punto su cui si concentrano i piani regionali redatti dal prefetto e dal presidente del Consiglio Regionale. 

In particolare questi documenti puntano a ottenere un equilibrio a livello regionale in merito a quantità, natura e accessibilità delle risorse disponibili. Il decreto specifica inoltre come il documento sulle biomasse debba essere inserito in una strategia più ampia e sinergica legata ad altri documenti strategici come quelli pluriennali del programma di energia (EPP) e la strategia di basso tenore di carbonio nazionale (SNBC). 

Print Friendly, PDF & Email