Fotovoltaico, vivere “green” con il passivo mediterraneo

13

CucinaLa BLM Domus ha realizzato a Bollate una nuova casa passiva, soluzione abitativa di concezione tedesca, priva di impianti di riscaldamento e raffrescamento tradizionali. Alimentata solo da un impianto fotovoltaico da 6 kWp, ha registrato un ingente taglio delle spese in bolletta.

Costruita secondo lo standard mediterraneo per adeguarla alle peculiarità climatiche italiane, la villetta indipendente di 185 mq rispetta i canoni tedeschi del Passivhaus coniugando l’esperienza aziendale con metodologie e design architettonico all’avanguardia.

L’abitazione assicura un elevato isolamento dell’involucro, abbinato a un sistema di ventilazione meccanica, che permette di mantenere la temperatura ideale al proprio interno. Sfruttando le fonti rinnovabili e il calore prodotto dagli elettrodomestici in funzione, dalle persone che vivono in casa o dai raggi del sole, la casa, infatti, non ha mai superato una temperatura interna di 26°C anche se all’esterno sono stati oltrepassati i 39°C. Inoltre, l’abitazione è dotata di un impianto in pompa di calore aria-acqua per riscaldare nei mesi invernali e raffrescare d’estate.

L’isolamento termico-acustico è garantito dalla struttura portante a telaio in abete lamellare, dal cappotto in fibra di legno, dai serramenti ad alto rendimento e dalle schermature solari in doppia colorazione. In aggiunta, i solai poggiano su dissipatori acustici così da evitare la propagazione di rumore da calpestio.

Print Friendly, PDF & Email