Fotovoltaico, a Fiumicino impianto da primato

23

Quasi 7.000 moduli, 97.000 mq di superficie occupata e una produzione stimata in 12 milioni di kWh. Sono i numeri da record di un impianto fotovoltaico a Fiumicino, in provincia di Roma. Lo sponsor è stato Absolute Energy Capital,  una piattaforma d’investimento indipendente focalizzata sullo sviluppo, costruzione, finanziamento e gestione di impianti rinnovabili. L’EPC contract è stato affidato a QuotidiaSpa.

Si tratta del secondo impianto italianiano per dimensioni allacciato in regime di V Conto energia. I moduli scelti sono Sharp, mentre gli inverter sono targati AROS. La scelta è ricaduta su scelti gli inverter centralizzati SirioK500 HV-MT che, grazie alla possibilità di gestire il polo a terra, sono risultati compatibili con i moduli Sharp a film sottile. Gli HV-MT, grazie all’assenza del trasformatore integrato (bassa-bassa), consentono di aumentare l’efficienza complessiva del sistema con rendimenti superiori al 98%. L’algoritmo di ricerca del punto di massima potenza (MPPT) implementato nel sistema di controllo permette di sfruttare appieno, in ogni condizione di irraggiamento e temperatura, il generatore fotovoltaico facendo lavorare l’impianto costantemente al massimo del rendimento. Per garantire maggiori standard di sicurezza e la prevenzione di incendi in caso di guasto interno al convertitore, i Sirio K500 HV-MT sono provvisti di serie di un sezionatore motorizzato lato CC dotato di bobina di minima tensione. Inoltre la presenza di 8 ingressi, protetti mediante fusibili posti su entrambi i poli, garantisce la protezione delle linee in arrivo dai quadri di campo; questo accorgimento fa si che in fase progettuale non vengano previsti quadri di secondo livello (DC-Box) con un conseguente risparmio economico. 

Print Friendly, PDF & Email