Il fondo sovrano norvegese ha inviato le sue partecipate a mostrare un maggiore impegno sul fronte della tutela ambientale contrastando in maniera efficace il fenomeno dell’inquinamento da plastica negli Oceani.

Tutelare gli Oceani

Ci aspettiamo che le aziende gestiscano le sfide e le opportunità legate a una fruizione sostenibile degli Oceani’, si legge in un documento diffuso in questi giorni.

Valutazione delle strategie messe in atto

Il fondo, che ha partecipazioni in circa 9.000 società presenti in 72 diversi Paesi del mondo, vuole che i consigli di amministrazione di queste aziende mettano in atto delle strategie mirate per ridurre l’inquinamento da plastica negli Oceani e ha precisato che potrebbe valutare di disinvestire nel caso in cui le misure adottate risultassero insufficienti. 

Print Friendly, PDF & Email