FLIR C2, la termocamera per le aree problematiche

23

Pensata per il settore dell’edilizia, la prima termocamera di dimensioni tascabili FLIR C2 è la nuova arrivata di casa FLIR.

Visualizzare la distribuzione del calore e individuare le aree problematiche (tra cui i problemi all’impianto idraulico o i difetti strutturali) sono i compiti della compatta, che concentra la propria funzionalità in 125x80x24 mm e 130 g di peso.

Con una risoluzione di 4800 pixel e un campo visivo fino a 41°, la C2 rileva caratteristiche termiche e differenze di temperatura della scena inquadrata, sfruttando un illuminatore e un flash per le zone scarsamente illuminate. Le immagini termiche vengono visualizzate in tempo reale grazie all’uso della  funzionalità MSX, brevetto di FLIR con fotocamera integrata, e del touch screen luminoso con orientamento automatico; le informazioni aggiuntive, come conformazione dei materiali, lettere e cifre vengono poi visualizzate senza inficiare l’efficacia dell’immagine.

Una volta scattata, la foto resta in memoria e può essere scaricata sul computer per regolare i livelli di dell’immagine termica, isolare e aggiungere misure di temperatura, cambiare le tavolozze dei colori e creare efficaci rapporti di ispezione. 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email