sole

Il costo di pannelli fotovoltaici e delle celle solari si è caratterizzato negli ultimi decenni per un continuo trend di decrescita. Ora uno studio del MIT (Massachussetts Institute of Technology) ha analizzato il fenomeno per capire quali fattori abbiano influito su questo scenario. Dalla ricerca emerge in particolare come nel periodo 1980 -2012 il costo dei pannelli solari è diminuito del 97%.

Il ruolo chiave dei governi

Uno degli elementi più rilevanti nel determinare il costo di queste tecnologie è il ruolo dei governi. Nello specifico strumenti legislativi volti a promuovere la lotta al cambiamento climatico e quindi le fonti di energia rinnovabili risultano centrali per lo studio anche nell’ottica di uno sviluppo futuro del comparto solare. 

Potenziare la produzione

Se tuttavia in un periodo iniziale la forza propulsiva delle iniziative governative nel promuovere il comparto solare, abbassandone i costi, si concentrava sul comparto ricerca e sviluppo, Nell’ultimo decennio invece l’ago della bilancia si è spostato sull’espansione della produzione.

Francia, 213 MW di nuova energia solare nel terzo trimestre dell’anno

Per fare un esempio del trend consolidato di crescita che caratterizza il comparto solare si possono citare i dati della Francia che ha collegato alla rete elettrica 213 MW di questa tipologia di energia alla propria rete elettrica nel terzo trimestre dell’anno (per l’eolico il valore è stato 315 megawatt). In questo modo la capacità di energia rinnovabile installata, compresa l’energia idroelettrica e la bioenergia, ha superato i  50 gigawatt (GW).

Geoingegneria solare contro il climate change

La tecnologia tuttavia non sfrutta il sole solo per produrre energia pulita. Ci sono soluzioni che invece lavorano in modo speculare evitando che questa fonte di energia arrivi sulla Terra in modo da limitare l’aumento delle temperature. E’ questo il caso della geoingengeria solare che, secondo uno studio, potrebbe risultare efficace a costi ridotti. Il processo consiste nell’introdurre nello spazio elevate quantità di particelle, ad esempio di solfato, che bloccano il passaggio della radiazione solare. 

Print Friendly, PDF & Email