In Germania energia da FER al 35% nel primo semestre 2017

70

La quantità di energia elettrica generata da rinnovabili ha coperto nel primo semestre del 2017 il 35% della domanda totale di elettricità in Germania. E’ il quadro delineato dal Centre for Solar Energy and Hydrogen Research in Baden-Württemberg (ZSW) e dalla German Association of Energy and Water Industries (BDEW) che sottolineano come il dato di quest’anno abbia superato di due punti percentuali il valore relativo allo stesso periodo del 2016.  

I dati per singolo settore 

Ma quanto ha inciso ogni singolo settore del comparto FER? Al primo posto tra le principali fonti rinnovabili nel periodo preso in esame troviamo l’energia eolica onshore che si attesta a 39,4 miliardi di kWh, un valore in crescita del 13,6% rispetto al primo semestre del 2016 quando il dato era di 34,7 miliardi di kWh. Un aumento più rapido ha caratterizzato, invece, il comparto dell’energia eolica offshore che con un +47,5% arriva a 8,8 miliardi di kWh, mentre nella prima metà del 2016 rimaneva a 5,9 miliardi di kWh. Trend caratterizzato da segno più anche per le biomasse: l’energia elettrica prodotta da queste fonti è, infatti, aumentata del +2,2% passando dai 22,7 miliardi di kWh ai 23,2 miliardi di kwh. Gli impianti fotovoltaici, infine, hanno generato 21,9 miliardi di kWh, +13,5% rispetto ai 19,3 miliardi di kWh del primo semestre del 2016. 

Numeri caratterizzati da segno meno, invece, per idroelettrico (9,4 mld di kwh,-18%) e per l’energia geotermica passata da 0,084 miliardi di kWh del primo semestre del 2016 a 0,078 miliardi di kWh (-7%). 

Un quadro gratificante 

L’aumento del contributo delle energie rinnovabili è gratificante – afferma in una nota Stefan Kapferer, Presidente del Consiglio di Gestione Generale di BDEW –purtroppo la necessaria espansione della rete non sta tenendo conto della crescita degli impianti rigenerativi a causa del tempo perduto per i dibattiti politici. L’espansione della rete e l’espansione delle energie rinnovabili devono essere legate  in maniera molto più forte per ridurre i costi enormi di stabilizzazione delle reti.”.

Importante sviluppare energia elettrica affidabile, economica e green

“E’ importante continuare a sviluppare l’energia elettrica nel suo complesso in modo affidabile, economico e rispettoso dell’ambiente e accelerare sul fronte politico e sociale l’Energiewende (ovvero l’uscita della Germania dal potere nucleare e combustibili fossili e transizione verso le energie rinnovabili) non perdendo di vista l’efficienza energetica come componente fondamentale. La matematica è abbastanza semplice: l’energia non necessaria non deve essere generata”, ha affermato Il professor Frithjof Staiss, AD della ZSW. 

Articoli correlati  Cina, la provincia Qinghai alimentata per 7 giorni con energia da FER

Anie Rinnovabili: nel primo semestre 2017 + 67% di nuove installazioni di fv, eolico e idroelettrico

Print Friendly, PDF & Email