Enel Green Power, al via i lavori in Cile e Usa per le centrali elettriche innovative

49

enelgreenIniziano i lavori di costruzione per la realizzazione di due impianti innovativi che combineranno diverse fonti di energia per Enel Green Power.

Il primo in Cile sarà in grado di soddisfare gran parte del fabbisogno energetico annuo del villaggio di Ollagüe, unendo fotovoltaico, un generatore a turbina mini-eolica e un sistema di cogenerazione di energia elettrica e acqua calda, accoppiato con un sistema di storage.

Il secondo in Nevada capace di produrre 3 milioni di KWh all’anno grazie ad un impianto solare termico che sarà integrato con una centrale geotermica operante, già accoppiata ad un impianto fotovoltaico.

In Cile – spiega una nota – l’azienda costruirà un impianto fotovoltaico costituito da un generatore a turbina mini-eolica e un sistema di cogenerazione per la produzione di elettricità e di acqua calda per la scuola del villaggio. L’impianto dovrebbe avere una capacità installata di 232 kW, oltre a generare circa 460 MWh/anno, equivalente al consumo di energia elettrica di 150 famiglie. La centrale sarà stand-alone non sarà collegata alla rete elettrica nazionale e comprenderà anche un sistema 520 kWh per lo stoccaggio elettrochimico. Tale sistema sarà in grado di soddisfare tutte le esigenze tecniche della rete. Grazie a questo progetto, i residenti locali potranno finalmente godere di energia elettrica 24 ore al giorno”.

In Nevada – continua la nota – Enel Green Power North America ha avviato i lavori per la costruzione di un impianto ad energia solare termodinamico che opererà a fianco della centrale elettrica esistente di Stillwater geotermica, che è già accoppiata con un impianto fotovoltaico 26 MW. Questa è la prima centrale ibrida al mondo in grado di combinare la capacità di generazione continua della binary-cicle, geotermia a media entalpia col solare termodinamico.

Grazie alla tecnologia innovativa che utilizzerà il calore del sole per aumentare la temperatura del fluido geotermico estratto dai pozzi, sarà possibile migliorare il rendimento del ciclo e aumentare la produzione di energia elettrica.

La combinazione di diverse fonti rinnovabili nella stessa posizione è una delle linee guida lungo le quali la strategia di innovazione di Enel Green Power sta lavorando.

Abbinando diverse tecnologie di generazione di energia rinnovabile – conclude la nota – diminuisce anche la produzione di immissioni di CO2 inoltre, è possibile fare affidamento sulle stesse infrastrutture, quali linee elettriche di interconnessione, così da ridurre ulteriormente l’impatto ambientale.

Print Friendly, PDF & Email