Elezioni regionali: vecchi riti e nuove APPlicazioni

72

Possibili sodalizi e nuove battaglie: il dossier sul Festival dell’Energia. Tecnologia: stabilità e sicurezza della rete con la strategia di GE ed Edf. È online l’ultimo numero di e7

L’upstream in Adriatico per il Veneto, il costo dei carburanti in Liguria, le smart city dell’Umbria, le grandi infrastrutture gas nelle Marche, la geotermia in Toscana, il ciclo dei rifiuti della Campania e il Tap in Puglia. In tema di energia, sono questi i nodi che hanno animato maggiormente le recenti elezioni regionali, protagoniste della focus story nel nuovo numero di e7.

L’approfondimento su programmi e proposte dei candidati ha fatto emergere risvolti di sviluppo e innovazione, ma anche un elemento fuori contesto: nell’era di internet, dell’informazione digitale e dei rapporti velocizzati dai social network, le campagne elettorali sul web sono state meno complete di quanto fosse lecito aspettarsi.

In molti casi, ad esempio, in rete non erano presenti programmi o profili “social”. Non è questo il caso di chi le elezioni le ha vinte, ma allargando lo sguardo si nota come la comunicazione, in questi casi, sia ancora una questione principalmente legata alla presenza fisica sui territori.

Completano il nuovo numero di e7, oltre alle consuete rubriche, gli articoli sul Festival dell’energia di Milano appena concluso, sulle tecnologie di rete e sull’acquisto di elettricità e gas. Infine i Certificati bianchi, eccellenza italiana premiata a Bruxelles con il “Cogen Europe Recognition Awards 2015” assegnato al Mise.

Print Friendly, PDF & Email