Efficienza energetica, in partenza il progetto EU-MERCI

61

Un database di best practice provenienti da diversi Paesi europei, sia nell’ambito tecnologico sia in quello delle policy, per condividere queste informazioni attraverso un programma di capacity building e di diffusione con il mondo industriale e i policy maker.

È EU – MERCI, il progetto, finanziato da Horizon 2020 con a capo RSE, che ha come obiettivo, nei prossimi 2 anni, quello di facilitare la realizzazione di progetti di efficientamento energetico nell’industria e favorire la predisposizione di schemi di sostegno più efficaci nel quadro dell’art. 7 della Direttiva 2012/27/UE sui regimi obbligatori di efficienza energetica.

Al progetto parteciperanno  un primo gruppo di partner (AEA, Carbon Trust, KAPE, RSE) in possesso di dati e informazioni sulle migliori pratiche disponibili, un secondo gruppo (APE, BSERC, CRES, ENERO) che ha l’obiettivo di sfruttare i casi studio raccolti per poi implementare nuovi interventi industriali nei propri Paesi, e un terzo gruppo in grado di divulgare  su larga scala  i risultati del progetto (FIRE, JIN, SPES).

Tutte le esperienze raccolte nel database verranno validate da stakeholder esterni per massimizzare l’impatto del progetto. Inoltre, attraverso SPES, un database delle associazioni dell’industria agroalimentare in Europa, potrà essere coinvolto un numero allargato di Stati Membri e si potrà creare un modello progettuale esportabile in altri settori. 

Print Friendly, PDF & Email