Droni per l’intelligence, arriva Flysecur

19

Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato. Sono questi alcuni dei corpi di polizia che potranno sfruttare le potenzialità di Flysecur, il drone ad ala fissa prodotto dalla romana FlyTop e pensato appositamente per le operazioni di sicurezza ed intelligence.

Con un’apertura alare di circa 2 mt, un peso al decollo di 1,5 kg e un’autonomia di 60 minuti, il drone è dotato di un motore elettrico ad elica e può volare, silenziosamente, fino a quota 1.50 mt con un raggio d’azione di 30 km.

Flysecur può essere fornito di fotocamera e sensori ottici che inviano in tempo reale le immagini alla sala di controllo remota e i dati di telemetria (posizione all’orizzonte, longitudine e latitudine etc).

Il dispositivo verrà presentato al prossimo incontro di “Droni e Sicurezza” del 24 febbraio; in una nota il presidente di Roma Drone Conference, Luciano Castro, commenta così: “Nati in ambito militare nel secolo scorso, i droni stanno trovando ora una serie di nuove applicazioni per la security e l’intelligence civile, proprio in un periodo in cui l’allarme terrorismo è particolarmente alto in Italia e in tutta l’Europa”.

Print Friendly, PDF & Email