Cultura, incentivi, trasparenza: l’Italia verso l’economia circolare

17

È on line il nuovo numero di e7

In tema di ambiente sono cambiate molte cose: dall’innovazione tecnologica alle potenzialità del comparto industriale in tema di riciclo; dalla rete di distruzione energetica alle conseguenze delle scelte di filiera su più comparti.

In quest’ottica parlare di economia circolare, il focus di e7 di questa settimana con il commento a video della Presidente di Legambiente Rossella Muroni, è più che attuale. Nel nostro Paese esiste un consolidato know how in termini di produzione, raccolta, recupero e avvio al riciclo dei materiali, segno che le conoscenze a livello tecnologico ci sono ma che, ad oggi, più comparti non possono trattare in modo coerente aspetti diversi di una stessa materia. Seguendo il tema della focus story, faremo “il punto con” Andrea Fluttero, Presidente Unione Recuperatori Italiani della Gomma (UNIRIGOM).

e7 torna a parlare di Internet e delle sue relazioni con l’energia di oggi e domani con il Professore Luciano Lenzini, colui che trent’anni fa accese la prima connessione italiana della rete.

Tratta la mobilità smart con l’ATAC e i carburanti alternativi – metano e GPL- nel “tre domande a” Antonio Erario, Dirigente del ministero delle infrastrutture e dei Trasporti, incontrato a Roma in occasione del seminario “Metano e GPL per la salvaguardia dell’ambiente”, organizzato dall’Unione italiana giornalisti dell’automotive.

Oltre alle consuete rubriche, Teconews e Visto su Canale Energia, vengono approfondite le dinamiche internazionali del fracking con il report della società di ricerca e consulenza russa RPI.

Print Friendly, PDF & Email