Balagne e Fium’Orbu Castellu pioniere in Corsica nella crescita verde

59

Le città di Balagne e di Fium’Orbu Castellu, in Corsica, hanno ricevuto il titolo di “Territoires à énergie positive pour la croissance verte” (TEP-CV) in qualità di territori d’eccellenza nell’ambito della transizione energetica ed ecologica del Paese. A consegnare il riconoscimento, giovedì 12 maggio a Parigi, il Ministro francese dell’Ecologia, Sviluppo Sostenibile e Energia Ségolène Royal.

La città di Balagne, tra le 400 realtà designate come più virtuose, ha conquistato questo premio grazie al programma d’azione delineato con il supporto di ADEME, operatore di Stato che aiuterà i territori nella transizione verso fonti di energia più pulite, e di DEAL. Il programma si fonda su tre linee d’azione:

1. Elaborazione di un percorso per l’ecomobilità e installazione di una segnaletica per il traporto dolce tra le zone di Calvi e l’Ile-Rousse;

2.Acquisto di bici a pedalata assistita e installazione di stazioni di ricarica fotovoltaiche;

3.Incontri con scolaresche per accrescere le conoscenze nell’ambito dell’ecosostenibilità.

Jean-Marie Seité, rappresentante per Balagne, ha firmato durante la premiazione la convenzione per lo sviluppo dela mobilità alternativa nel territorio. L’amministrazione comunale ora ha tre anni per attuare il progetto di 625.000 euro.

Print Friendly, PDF & Email